email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura

Denis Matsuev al pianoforte sostituisce Maurizio Pollini

28.1.2019

Il concerto di Maurizio Pollini é stato annullato ed é sostituito dal récital del grande pianista russo Denis Matsuev

Programma

Dopo il trionfo del 1998 al Concorso Internazionale ńĆajkovskij, Denis Matsuev si è imposto come uno dei più importanti interpreti della sua generazione. Si esibisce nelle più prestigiose sale da concerto collaborando con orchestre quali Teatro Mariinskij, Chicago Symphony, Berliner Philharmoniker, London Symphony, Royal Concertgebouw, Gewandhaus di Lipsia, Filarmonica della Scala, Maggio Musicale Fiorentino, Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Ha tenuto recital negli Stati Uniti a Boston, Washington e alla Carnegie Hall di New York (Keyboard Virtuosos series); a Londra alla Royal Festival Hall (International Piano series); a Madrid all’Auditorio Nacional de Musica; ad Amsterdam al Concertgebouw (Master Pianists series) e a Mosca presso la Sala Grande del Conservatorio.

È stato diretto, fra gli altri, da Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Mariss Jansons, Zubin Mehta, Kurt Masur, Paavo Järvi, Antonio Pappano, Charles Dutoit, Leonard Slatkin, Myung-Whun Chung, Gianandrea Noseda e Mikhail Pletnev.

Ospite regolare di numerosi Festival quali Verbier, Lucerne, BBC Proms, Chopin e MiTo, le sue numerose incisioni discografiche hanno sempre riscosso un grande successo. Per l’etichetta del Mariinskij, nel 2018 uscirà un disco dedicato al secondo concerto per pianoforte di Prokof’ev e Rachmaninov.

Nel 2014 è stato nominato UNESCO Goodwill Ambassador e nel 2016 è stato insignito dell’Ordine d’Onore della Federazione Russa.

Per il 145° anniversario della nascita di Rachmaninov, Matsuev sta preparando un ciclo interamente dedicato ai concerti per pianoforte del grande compositore russo.