email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura

Weekend all'insegna dei Quartetti d'archi. Quartetto Artemis - Energie Nove - Modigliani

15-16-17 marzo

4.2.2019

15 marzo - Quartetto Artemis
Fondato nel 1989 a Lubecca, risiede a Berlino. I suoi membri sono fra i docenti più prestigiosi della Universität der Kunste di Berlino e della Chapelle de la Reine Elisabeth di Bruxelles. La nuova formazione (Vineta Sareika e Anthea Kreston al violino, Gregor Sigl, viola e Eckart Runge, violoncello) presenta a Lugano il celebre Adagio di Samuel Barber, che nacque come secondo movimento del Quartetto op. 11 e il secondo Quartetto di Benjamin Britten. La seconda parte del concerto presenta un capolavoro assoluto di Schubert, il Quartetto in re minore, conosciuto con il titolo de La morte e la fanciulla.
Programma e biglietti

16 marzo - Quartetto Energie Nove
Residente a Lugano è formato dalle prime parti dell’Orchestra della Svizzera Italiana: Hans Liviabella e Barbara Ciannamea (violino), Ivan Vukčević (viola) e Felix Vogelsang (violoncello). Energie Nove presenterà prima della grandiosa opera 130 di Beethoven (il tredicesimo Quartetto in sei movimenti) opere meno frequentate ma di grande fattura del Novecento storico: il Secondo Quartetto, mordente e venato di spunti folclorici, di Sergej Prokof’ev e il Primo del compositore veneziano Gian Francesco Malipiero, estroso e originale come il suo titolo, Rispetti e strambotti.
Programma e biglietti

17 marzo - Quartetto Modigliani
Fondato nel 2003, ha assunto dal 2014 la direzione artistica dei famosi Rencontres Musicales di Evian e da novembre 2017 tiene masterclass presso il CNSM di Parigi. Grazie ad un pool di mecenati i membri del Modigliani possono suonare strumenti straordinari: Amaury Coeytaux un violino Guadagnini del 1773, Loic Rio un Alessandro Gagliano del 1734, Laurent Marfaing una viola Mariani del 1660 e François Kieffer un violoncello Matteo Goffriller “ex-Warburg” del 1706. Il programma classico (Haydn e Brahms) racchiude al suo centro una composizione contemporanea, Terra memoria della compositrice finnica Kaija Saariaho.
Progamma e biglietti