venerdì 01 marzo

Teatrostudio

Feldermelder - LIVE AV

Realizzazione ex nihilo, l'essenza della nuova performance live di Feldermelder racchiude l'essenza stessa della creazione. Emulando le forze dinamiche della natura attraverso i mezzi della fisicità, della fluidità e della vibrazione, l'esperienza si svolge come un viaggio spettrale. Questa performance dal vivo rappresenta uno sforzo evolutivo, in continua metamorfosi per adottare varie forme acustiche e visive. Nonostante la sua sofisticazione tecnica, l'artista rimane legato al regno tangibile, spingendo alla contemplazione: questo lavoro sfuma i confini della realtà o si limita a simularla? E se i regni della fisicità digitale e analogica convergessero fino a diventare indistinguibili?

Feldermelder (Manuel Oberholzer) è un creativo polimaterico la cui arte spazia dalla composizione al sound design, dall'installazione al codice. Co-fondatore di -OUS Records, etichetta discografica svizzera di musica elettronica, è membro del collettivo Encor.studio ed è coinvolto nel Museo e Centro svizzero per gli strumenti elettronici (SMEM). Attraverso il suo lavoro, esplora l'idea di segretezza e il suo impatto sulle nostre vite, utilizzando la musica e il suono per creare un'esperienza coinvolgente e stimolante. Collabora spesso con altri artisti tra cui Noémi Büchi, Julian Sartorius, Sara Oswald, Davide Tomat e Afrorack, per creare opere profondamente introspettive ed evocative.

Una coproduzione Oggimusica e LuganoMusica.
In collaborazione con il Conservatorio della Svizzera italiana.
Con il sostegno di Cantone Ticino-Fondo Swisslos, Città di Lugano e Pro Helvetia.