Evento passato

12 aprile 2024

Teatrostudio

18:30

old school / new school

Electro Acoustic Room: una sala dedicata all’ascolto immersivo e alla pratica della diffusione multicanale. Una pratica che risale agli albori della musica elettronica. Un’arte dell’interpretazione e dell’ascolto: una tecnica di diffusione che si avvale degli altoparlanti come esecutori, ma non solo. Ed è qui che entra in gioco l’interprete acusmatico e la tecnica della spazializzazione. Una disciplina che viene studiata nelle scuole di musica elettronica di tutto il mondo. La classe di composizione della Scuola universitaria del Conservatorio della Svizzera italiana eseguirà alcuni brani di repertorio e alcune nuove composizioni, mettendo in luce quelle peculiarità sensibili che ogni interprete, come essere umano, può aggiungere a un’opera d’arte, sebbene “fissata su supporto”.
 

EAR è un progetto di Spazio21 del Conservatorio della Svizzera italiana in coproduzione con LuganoMusica.